Contattologo | Maglie (Lecce) | Centro Medico BioFocus

Contattologia Medica


Hai bisogno di un Contattologo?

Chiamaci e prenota una visita presso lo studio di Contattologia del Centro Medico BioFocus a Maglie

Dott. Coluccia Pierpaolo

Ottico Optometrista Contattologo


Lo studio di contattologia del Centro Medico BioFocus a Maglie (Lecce) si occupa della risoluzione di problematiche visive e corneali tramite l’applicazione di un dispositivo medico a diretto contatto con l’occhio (Lente A Contatto). Si occupa inoltre dell’interazione tra Lente e superficie oculare al fine di salvaguardarne nel tempo lo stato di salute.

Per chi volesse avvicinarsi all’utilizzo di lenti a contatto è necessaria l’esecuzione di una visita contattologica specialistica mirata sia alla selezione dei parametri (geometrie, dimensioni, materiale di costruzione) della LAC ideale per ciascun occhio, sia alle valutazioni delle condizioni anatomo-funzionali dell’occhio del paziente. Esistono infatti alcuni fattori di rischio, rilevabili dallo specialista, che possono risultare responsabili di complicanze o dell’insorgenza di fenomeni di intolleranza. L'oculista e il contattologo sono consapevoli di tali problematiche e solo dopo un accurato esame del soggetto possono consigliare o meno l’uso e il tipo di dispositivo più idoneo.


Quali Lenti a Contatto usare?

Non esiste una lente a contatto (LAC) che vada bene per tutti, in quanto gli occhi non sono tutti uguali: ogni occhio infatti, differisce da un altro non solo per l’entità del difetto visivo, ma anche per le diverse curvature della cornea, la composizione del film lacrimale e per la resistenza e la sensibilità dei tessuti che compongono il segmento anteriore dell’occhio.
È dunque necessario analizzare accuratamente tutto questo per poter scegliere la lente a contatto più adatta, non solo per il potere ottico e curvatura ma anche come materiale, in modo che possa essere ben tollerata.
Presso il nostro centro vengono effettuati tutti i controlli previsti secondo protocollo, attraverso l’uso di strumenti di ultima generazione, per valutare tutte le caratteristiche che le lenti definitive dovranno possedere per soddisfare il portatore, garantendo la massima sicurezza per gli occhi.