Ecografia | Maglie (Lecce) | Centro Medico BioFocus

Hai bisogno di un' Ecografia?

Chiamaci e prenota una visita presso lo Studio Ecografico del Centro Medico BioFocus a Maglie

Dott.ssa Malerba Federica

Medico Chirurgo Ecografista

0836 311271



Studio Ecografico


L’ecografia è un test diagnostico non invasivo che fornisce molte utili informazioni sulle condizioni di salute degli organi interni e pertanto viene utilizzata per la diagnosi di una vasta gamma di disfunzioni e patologie, nonché per la valutazione delle condizioni del feto nelle donne in gravidanza.
Questa tecnica viene impiegata anche in ambito chirurgico o radiologico, per meglio “mirare” gli interventi. Le onde sonore indirizzate verso alcune zone del corpo, producono degli “echi” diversi a seconda della forma e della struttura dell’organo o del tessuto che incontrano, e tali echi vengono “letti” per immagini.

Un’ecografia rappresenta spesso il primo test diagnostico, da far seguire solo se necessario da altri esami più precisi come ad esempio la TAC o la risonanza magnetica.

In quali patologie o condizioni può essere utile un'ecografia?

  • Osservare utero e ovaie nelle donne in stato di gravidanza e valutare l’accrescimento del feto
  • Diagnosticare calcoli biliari o renali
  • Osservare il flusso sanguigno nei grossi vasi (vene e arterie)
  • Evidenziare une neoformazione nel seno
  • Analizzare la ghiandola tiroidea
  • Rivelare anomalie nella vescica
  • Diagnosticare alcuni tipi di cancro
  • Individuare anomalie, malformazioni, cisti o noduli nell’apparato riproduttivo femminile (utero e ovaie)
  • Individuare anomalie nella prostata
  • Fungere da “guida” in caso di biopsia o in trattamenti mirati per alcuni tipi di tumore

Hai bisogno di un' Ecografia?

Chiamaci e prenota una visita presso lo Studio Ecografico del Centro Medico BioFocus a Maglie

Dott.ssa Malerba Federica

Medico Chirurgo Ecografista

0836 311271



Studio Ecografico


L’ecografia è un test diagnostico non invasivo che fornisce molte utili informazioni sulle condizioni di salute degli organi interni e pertanto viene utilizzata per la diagnosi di una vasta gamma di disfunzioni e patologie, nonché per la valutazione delle condizioni del feto nelle donne in gravidanza.
Questa tecnica viene impiegata anche in ambito chirurgico o radiologico, per meglio “mirare” gli interventi. Le onde sonore indirizzate verso alcune zone del corpo, producono degli “echi” diversi a seconda della forma e della struttura dell’organo o del tessuto che incontrano, e tali echi vengono “letti” per immagini.

Un’ecografia rappresenta spesso il primo test diagnostico, da far seguire solo se necessario da altri esami più precisi come ad esempio la TAC o la risonanza magnetica.

In quali patologie o condizioni può essere utile un'ecografia?

  • Osservare utero e ovaie nelle donne in stato di gravidanza e valutare l’accrescimento del feto
  • Diagnosticare calcoli biliari o renali
  • Osservare il flusso sanguigno nei grossi vasi (vene e arterie)
  • Evidenziare une neoformazione nel seno
  • Analizzare la ghiandola tiroidea
  • Rivelare anomalie nella vescica
  • Diagnosticare alcuni tipi di cancro
  • Individuare anomalie, malformazioni, cisti o noduli nell’apparato riproduttivo femminile (utero e ovaie)
  • Individuare anomalie nella prostata
  • Fungere da “guida” in caso di biopsia o in trattamenti mirati per alcuni tipi di tumore